Vai a sottomenu e altri contenuti

Presentazione

Un pugno di case dai colori vivaci, Dualchi (615 abitanti, 321 metri sul livello del mare), situato nella zona settentrionale dell'altipiano di Abbasanta, è quasi al centro di un'area animata da tre strade importanti: la superstrada Cagliari-Porto Torres a est, la statale Macomer-Nuoro a nord e la superstrada Abbasanta-Nuoro-Olbia a sud Veduta centro abitato Via Roma Veduta centro abitato Via Roma .

Il territorio comunale (23,44 chilometri quadrati), che richiama nella sua area arrotondata un vasto orizzonte, confina a nord con Bortigali e Silanus, a est con Silanus e Noragugume, a sud con Sedilo e Aidomaggiore ed a ovest con Borore e Birori. Lo chiamano ''il paese dei poeti'' Il nome gli sta bene per la nota pittorica offerta dall'abitato visto da lontano e anche per quel suo territorio dorato, siccitoso sopratutto in estate, che caraterizza le terre sarde in cui l'acqua non è mai abbastanza Territorio comunale Territorio comunale .

Testimonianze archeologiche di notevole quantità rivelano la fequentazione pretistorica e l'insediamento umano nel territorio: una quindicina di nuraghi, tra i quali spicca per eleganza e buona tenuta contro il tempo, il monotorre detto ''Ponte'', alto e svettante ancora, solido nelle sue grandi pietre, con la sua quasi intatta scala elicoidale interna; le tombe di giganti di Bardalazzu, Biriola; Cubas e Uana Nuraghe Ponte Nuraghe Ponte .